Tre UFO lasciano la Terra. Siamo sicuri?

Qualche giorno fa ho notato con rammarico che la mia Home di Facebook era letteralmente bombardata da un’unica notizia, riportata da praticamente tutti i siti di informazione, testate online, Pagine di scienza ma non solo. Anche se potete tranquillamente trovarla su Google digitando “ufo nasa” (è talmente popolare che bastano due vaghe parole per trovarla immediatamente) ed aprendo uno dei molteplici siti (sono coinvolte anche testate importanti come “Il Fatto Quotidiano” o “Leggo“, non i classici siti di disinformazione amministrati da deliranti complottisti), ve la riassumo brevemente. Durante uno dei molteplici LIVE dalla ISS appaiono, vicino all’alone azzurro dell’atmosfera terrestre, tre piccole sfere, con un moto lento e apparentemente casuale, sembrano non essere legate fra loro. Esattamente dopo questa enigmatica scena, il LIVE viene interrotto. Come avevamo già visto, non è insolito che dalla ISS si avvistino cose particolari. Stavolta però, secondo i complottisti, la questione è diversa, e l’opzione più ovvia è che tre UFO siano stati ripresi e trasmessi in diretta ai “civili”, e quindi la trasmissione viene istantaneamente fermata per evitare il procrastinarsi di questo evento che mai nessuno doveva vedere all’infuori di pochi. A seguire, lo spezzone di diretta streaming interessato recuperato da YouTube, purtroppo “ritoccato”, ma la sostanza c’è, inalterata:

EDIT del 10/07/2015: Il video era stato rimosso da YouTube, ho quindi aggiornato l’articolo con un nuovo video commentato, sempre proveniente da YouTube.

Purtroppo per quelli che hanno nel suddetto modo descritto l’evento, la risposta è tanto deludente quanto semplice. Nessun UFO è stato ripreso.

In orbita attorno alla Terra, come scritto alla fine dell’articolo sopra linkato, ci sono moltissimi oggetti, più o meno grandi. La ISS stessa, detriti delle precedenti missioni spaziali, satelliti, materiale dello Spazio. Per capire meglio di che parlo, date un’occhiata a questo sito, dal quale ho prelevato questa immagine, che illustra il materiale schizzato un po’ ovunque a causa dell’esplosione del satellite meteorologico DMSP-F13 avvenuta lo scorso 3 Febbraio:

F13

Come si può ben notare, non è poco il materiale che “gironzola” attorno a noi (e pensate che quei pallini arancioni sono solo relativi al DSMP-F13!), che resterà lì per diverse decine d’anni, e può anche costituire un rischio. E’ quindi molto probabile che i tre oggetti fossero satelliti, detriti o altro proveniente dallo Spazio. Nessun UFO quindi, ma se siete interessati ad approfondire la questione, potete dare un’occhiata a questo articolo di Wired in merito, che giunge alla stessa conclusione. Buone vacanze!