Gli Archivi del Vaticano, ci sono di mezzo anche gli alieni?

Lo Stato del Vaticano, situato all’interno della Capitale Roma, è lo Stato più piccolo del Mondo. Ma, paradossalmente, è anche estremamente interessante. Innanzitutto, è la sede della Chiesa Cattolica. Questo implica due cose principalmente: la prima, è che ci sono studiosi, appassionati e fedeli (nel vero senso della parola) che dedicano la loro vita o comunque si dedicano allo studio approfondito sia della Religione in generale sia dei Testi Sacri e dei documenti storici. Questo ci permette di avere a disposizione un’enorme e vastissima serie di opinioni, traduzioni e interpretazioni di ciò che costituisce le basi della Religione. La seconda è che la maggior parte del materiale custodito nell’Archivio Segreto è completamente avvolto dal mistero. Solo alcune parti di alcuni selezionati testi sono accessibili a tutti. E, come è facile intuire, le informazioni in essi contenuti non sono così eclatanti ed impressionanti come ci si aspetterebbe. Per fare un paragone, potremmo dire che sono come i “report” declassificati americani sugli avvistamenti di Oggetti Volanti Non Identificati. Sì, parlano di qualcosa di misterioso ed interessante, ma da nessuna parte c’è scritto “Gli alieni sono fra noi, esistono, sono reali”. Per come la vedo io, negli Archivi del Vaticano ci sono informazioni veramente mozzafiato. Per esempio, come già scritto qualche articolo fa, studiando i vari lati delle religioni si capisce che forse potrebbe esserci veramente qualche collegamento con gli extraterrestri ed è altamente probabile che già nei primi anni dopo la nascita di Cristo questi fenomeni diventarono così importanti e “impressionanti” da spingere i monaci o altri membri della Chiesa a conservarli gelosamente, trascrivendoli e poi archiviandoli in un posto sicuro accessibile a pochi. Tuttavia nei documenti potrebbero esserci anche riferimenti a profezie, strani avvenimenti oppure al fatto che niente avviene per caso. L’unica speranza è che il rivoluzionario Papa Francesco decida di rendere pubblica una fetta più consistente degli Archivi. Sarebbe un atto sorprendente ma che, a pensarci bene, potrebbe avere risvolti negativi: intanto, mettiamo per assurdo che sia ufficializzato il fatto che gli alieni esistono, che ci hanno visitato in passato e che hanno contribuito a formare il Mondo e le civiltà. Secondo voi, come reagirebbero tutti? Oppure, voi che state leggendo, come reagireste? Sareste contenti o vivreste nel continuo terrore di poter venire attaccati da un qualsiasi qualcuno proveniente da un Pianeta sconosciuto dell’Universo? Credo, purtroppo, che la maggior parte di voi, reagirebbero nel secondo modo. A riguardo, mi viene in mente una frase che mi fece notare qualche tempo fa mio zio, di Arthur C. Clarke, scrittore di “2001: Odissea nello Spazio”: “Esistono due possibilità, o siamo soli nell’Universo o non lo siamo. Sono entrambe ugualmente terrificanti”. Ci rivediamo al prossimo post!

Il mondo degli UFO visto dagli occhi di uno scettico

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s