UFO e USO: che cosa sono?

Nel mondo dell’ufologia non esistono solo dischi volanti e alieni. Esistono anche altri tipi di velivoli, tuttavia poco conosciuti, che interessano i ricercatori. Sono gli USO. Mentre gli UFO possono soltanto “volare” (UFO = Unidentified Flying Object), gli USO (Unidentified Submarine Object) possono anche immergersi per poi volare come semplici velivoli. Per intenderci, gli USO sono come il Sottomarino Giallo dei Beatles… Nel Giugno 1967 i passeggeri del natante “Naviero” videro un enorme oggetto (lungo una trentina di metri) di forma cilindrica che emetteva una luce pulsante blu e bianca che pareva fluttuare a pochi metri sul livello del mare. Non emetteva suoni e, ancor più incredibile, l’acqua sotto all’oggetto non si increspava (a differenza di come potrebbe accadere con un elicottero…). Pochi minuti dopo l’oggetto scattò a velocità sostenuta verso il Naviero: mentre stava per colpirlo, l’USO s’inabissò e scomparve nell’acqua più profonda. Di seguito è riportata una foto di un USO.

Immagine

I testimoni raccontano che la cosa più impressionante è vedere questi enormi oggetti (tondeggianti, cilindrici…) volteggiare silenziosamente sulle onde per poi vederli bruscamente inabissarsi. Un testimone particolarmente attendibile (un membro della Marina Americana) raccontò di aver assistito non solo all’immersione dell’USO, ma anche all’emersione (avvenuta dopo circa 30-40 minuti): dal fondo del mare (l’acqua non era altissima, circa 80-90 metri) vide delle piccole luci pulsanti gialle e blu elettrico, da prima immobili, poi via via sempre più intense e più veloci. Dopo pochissimi secondi dalla superficie sbucò un enorme disco dal diametro di circa 15 metri che, nonostante la grande velocità e le dimensioni titaniche, non spostò l’acqua, come se fosse “invisibile”. Inoltre, non era neanche bagnato. Sembrava che non avesse mai avuto a che fare con il mare. Nonostante tali fenomeni siano sporadici, fanno mormorare parecchio gli ufologi, che sperano di poter scoprire le incredibili tecnologie nascoste dentro a quei misteriosi 45 Giri Volanti di colore grigiastro che da sempre ci ronzano intorno (scusate i giochi di parole…)

George Adamsky e gli IR: la Chiave di Volta o un semplice esibizionista?

Advertisements

One comment on “UFO e USO: che cosa sono?

  1. […] albori di 45 Giri Volanti accennai ad un fenomeno diffuso, seppur non quanto quello degli oggetti volanti, che vede coinvolti oggetti […]

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s